giovedì 19 maggio 2016

Barchette Fragole e Pistacchi


In questi giorni mi sento immersa in un'atmosfera francese..delle migliori patisserie parigine..Non chiedetemi come mai..Ma questa è l'atmosfera!Oggi vi propongo una versione veloce e rivisitata dei classici financier. I financier sono dei pasticcini svizzero-francesi, simili alle parigine madeleine e cugini degli americani muffin. Il cuore di questa ricetta sono la farina di mandorle e il beurre noisette, che si ottiene fondendo il burro fino a raggiungere un colore nocciola. La forma tradizionale è quella del lingotto rettangolare (da cui sembra derivi il loro nome), non a caso sono i dolcetti preferiti del quartiere finanziario di Parigi.  
Oggi, secondo il Calendario del cibo Italiano dell'AIFB, è la Giornata Nazionale delle Fragole e l'ambasciatrice della giornata è Stefania Pigoni del blog "Dolcissima Stefy" (qui potete trovare la sua invitante ricetta FraGolosa). Potevo non dare il mio contributo alla giornata dedicata a uno dei miei frutti preferiti?
In mancanza del classico stampino ho utilizzato i classici pirottini da plumcake (dando una forma di barchetta) e per celebrare la Fragola l'ho aggiunta con un tocco di verde pistacchio!

Barchette Fragola e Pistacchi
ingredienti per 12 barchette
75gr di burro
125 gr di zucchero
125 gr di farina di mandorle 
2 albumi
25 gr di farina 00
fragole q.b
pistacchi tostati non salati q.b

Iniziamo preparando il beurre noisette, facendo sciogliere a fiamma bassa il burro fino a quando non assumerà un colore nocciola. Mettiamo poi a raffreddare il pentolino in acqua fredda per impedire al burro di continuare a scaldarsi. Una volta intiepidito, filtriamo il burro con aiuto di un colino a maglie fini. 
In una ciotola a parte mescoliamo lo zucchero con la farina di mandorle e uniamo gli albumi (senza montarli). A filo versiamo il burro intiepidito e aggiungiamo la farina 00. Mescoliamo il tutto con l'aiuto di fruste e versiamo nei pirottini o nel caso ne siate muniti nei classici stampi da financier. Aggiungiamo le fragole e i pistacchi. 
Mettiamo in forno, preriscaldato, a 190° per 20 minuti.
Lasciamo raffreddare prima di sfornare e serviamo spolverizzati di zucchero a velo o con panna montata o gelato visto l'avvicinarsi della bella stagione.







7 commenti:

  1. Questo abbinamento mi piace moltissimo ed anche le barchette, ideali per me che amo le monoporzioni.

    RispondiElimina
  2. Deliziose! un bellissimo accostamento di sapori, da provare, complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anisja! Le tue foto sono stupende!

      Elimina
  3. Deliziose queste barchette :) Viene voglia di prenderne una.
    Buona domenica

    RispondiElimina